L'attualità del pensiero riformista!

Pubblicato il da Psi torino

Il 10 giugno 1924 veniva barbaramente assassinato dai fascisti il segretario del PSU Giacomo Matteotti, un martire dell'idea Socialista e un autentico riformista.Il pensiero riformista dopo una lunga eclisse, durata decenni per la presenza di soggetti dogmatici e ideologizzati, deve oggi riconquistare la guida politica del Paese e deve necessariamente costruire un progetto di società dove è necessario coniugare la solidarietà e la giustizia sociale con la valorizzazione del merito e delle competenze.Il Psi deve essere il laboratorio politico da cui dovranno partire le proposte programmatiche volte a costruire quella casa dei riformisti e democratici di cui ha parlato il nostro Segretario Nencini. E' mai possibile che solo in Italia, unico paese europeo non possa nascere una Sinistra riformista, moderna e matura, con il suo perno nel Partito Socialista Italiano, membro del PSE e dell'IS? Domanda che poniamo a tutti quegli italiani stanchi di questo miserabile scenario politico dominato dai Masaniello di Sinistra o dai pifferai e i loro sodali federalisti a parole della Destra?

Davide Frascella

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post