Le stupidate di Profumo!

Pubblicato il da Psi torino

Dopo la Gelmini pensavamo di aver toccato il fondo come Ministro della Pubblica Istruzione , ma l'attuale ministro Profumo, esimio ex rettore del nostro Politecnico vuole emulare cotanto esempio. Nelle graduatorie permanenti giacciono 130000 precari , che dopo i bestiali tagli della Gelmini(200000 in tre anni) ,speravano dopo anni di servizio, Concorsi e abilitazioni ottenute di poter essere immessi in ruolo. Cosa ha inventato il nostro Magnifico rettore? Un concorso per la miseria di 10000 cattedre aperto ai neolaureati per " svecchiare" il corpo docente, in barba ai diritti acquisti da tutti quei precari che in questi anni con il loro lavoro e il loro continuo aggiornamento professionale aspiravano a conquistare la possibilità di essere stabilizzati. Noi non abbiamo nulla contro i neolaureati che vogliono avvicinarsi all'insegnamento , ma pensiamo che debbano essere salvaguardati prima  i precari che certamente hanno capacità, preparazione ed esperienza necessari per migliorare la qualità complessiva della scuola pubblica. Certamente la scuola italiana ha bisogno di una sostanziale riforma, ma essa dovrebbe essere favorita da un aumento sostanziale delle risorse di cui gode, magari eliminando finanziamenti a vantaggio delle scuole private, e privilegiando la funzione dei docenti,oggi rappresentati come pesante fardello per le casse dello Stato e non come insostituibile risorsa per il Paese.

Davide Frascella

 

 

 

 

Per essere informato degli ultimi articoli, iscriviti:

Commenta il post